keyboard_arrow_up
The various ammount of different KLH Cross-Laminated Timbers

Legno lamellare a strati incrociati

Il legno lamellare a strati incrociati (KLH, BSP, CLT, X-LAM, Cross-Lam) è costituito da lamelle di abete rosso disposte in pila le une sulle altre, che vengono incollate mediante colla priva di formaldeide ad alta pressione per diventare elementi da costruzione di grandi dimensioni.

Gli elementi sono usati nelle parti dell’edificio soggette a sollecitazioni strutturali, e vengono quindi impiegati nelle costruzioni in legno massiccio come pannelli murali, pannelli per solai e per tetti. La disposizione incrociata delle lamelle longitudinali e trasversali riduce al minimo il rigonfiamento e l’oscillazione del legno sul piano del pannello. Allo stesso tempo ciò aumenta la resistenza al carico statico e la stabilità dimensionale sul piano del pannello.

Ai sensi della Valutatione Tecnica Europea, per la produzione di pannelli in legno massiccio KLH si utilizza legno essiccato in modo tecnico con un’umidità de legno del 12% (+/- 2%). Si esclude pertanto una azione distruttiva da parte di parassiti, funghi o insetti. I pannelli in legno massiccio KLH sono materiali edili certificati CE. Le lamelle grezze utilizzate provengono da una gestione sostenibile dei boschi e sono certificate PEFC o FSC. La produzione degli elementi nei moderni stabilimenti, avviene esclusivamente su commessa. Lo spessore degli elementi e il numero degli strati, dipendono dai requisiti statici e dai requisiti tecnici per la protezione contro gli incendi che si intendono soddisfare. Il taglio degli elementi è eseguito da moderni impianti CNC sulla base di disegni di taglio concordati con il cliente. La fornitura degli elementi avviene just-in-time direttamente in cantiere, a mezzo di autocarri o in container. Il montaggio in loco è eseguito con una gru, da parte del personale specializzato di una carpenteria o di una impresa di costruzioni.